Congelato nell’abisso

Congelato nell’abisso
(Racconto, in Queen Anne’s Resurrection – I demoni del mare, Mezzotints / Il Posto Nero Free Ebooks, 2012,
a cura di Alessandro Manzetti)

Dalla prefazione di Edoardo Rosati
Paure ereditate dall’infanzia (come l’idea perturbante che anche il più piccolo degli specchi d’acqua – pure una banale pozzanghera – possa celare l’Abisso), tentacolari creature amorfe sbucate dalla cosmogonia lovecraftiana, isole mostruose non segnalate sulle mappe, e poi maliarde sirene assassine, ciclopici calamari verniani, messaggi sulfurei nelle bottiglie, guardiani del faro dal cuore di tenebra… In quest’antologia la situazione emozionale è praticamente questa: voi siete la cerchia degli ascoltatori elettrizzati che siede attorno al falò appiccato in spiaggia e la voce narrante dei 20 autori è quella di Machen, il marinaio che proprio all’inizio del carpenteriano The Fog racconta di antichi naufragi nella nebbia e di vendette oltretombali. Perle di parole che compongono e ribadiscono una straordinaria realtà simbolica: l’acqua, questa splendida fiera degli opposti. Perché l’acqua vivifica ma sa anche uccidere. È soglia, limite, ma pure infinito. È impagabile sensazione di libertà, ma nel contempo prigione nel baratro senza luce.

Dall’introduzione di Alessandro Manzetti
La Queen Anne’s Resurrection è apparentemente una oscura nave infernale, col ponte sporco di sangue e di inquietanti leggende, ma sotto la pelle delle storie scoprirete la magia di una «stella marina» che muoverà le proprie punte per ricordarci, fino in fondo, quanto siamo piccoli davanti all’oceano millenario, e quanto invece è grande e radicato il nostro desiderio di incontrare l’ignoto, terribile, meraviglioso, così semplice in fondo. Un grande specchio dove trovare tracce d’eternità dentro noi stessi, mentre il mondo corre inutilmente alla deriva.

Quarta di copertina
Queen Anne’s Resurrection – I Demoni del Mare, una raccolta a cura di Alessandro Manzetti, con una prefazione di Edoardo Rosati e la cover di Daniele Serra, contenente racconti horror e dark fantasy fantasy di venti grandi firme nazionali e internazionali: Danilo Arona, Jeff Strand, Claudio Vergnani, John Everson, Cristiana Astori, Michael Laimo, Samuel Marolla, Tim Waggoner, Alberto Custerlina, Daniel Keohane, Alda Teodorani, Benjamin Kane Ethridge, Paolo di Orazio, Scott Nicholson, Lorenza Ghinelli, Lisa Morton, Nicola Lombardi, Allyson Bird, Daniele Bonfanti e Giancarlo Marzano.

Il racconto: Congelato nell’abisso
Convocandomi sulla nave più oscura dei sette mari, capitan Alessandro Manzetti mi chiese un racconto sul tema degli abissi. Ho voluto dare una lettura particolare, anomala, di questo tema: la distesa d’acqua sulla quale si svolge la mia storia è ghiacciata, e gli scogli che ne sorgono sono i colossi del gruppo del Bernina. Si tratta di una storia di abissi, senz’altro – i racconti del mare e quelli della montagna sono parenti davvero stretti: abissi luminosi che si spalancano sotto i tre alpinisti protagonisti mentre scalano la parete, e abissi insondabili e congelati, sui meandri dei quali si affacciano le bocche ghignanti dei crepacci, mentre procedono nel buio sul ghiacciaio. Non manca, ovviamente, una tempesta. Lo spunto per il racconto viene da due mie ascensioni – quasi tutto quello che racconto è successo davvero – e dal fenomeno dello scioglimento dei ghiacciai.

Ho avuto il piacere di contribuire alla raccolta anche in veste di traduttore per il racconto di Michael Laimo, Su di un’isola.

(L’eBook non è più disponibile)

Questo sito utilizza esclusivamente cookie “tecnici", necessari per la navigazione. Questi cookie non richiedono approvazione esplicita da parte dell'utente. Continuando a utilizzare il sito, si accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close